DISOCCUPAZIONE

di Franco Turigliatto Le comunicazioni dell’Istat sulla situazione occupazionale nel nostro paese sono come dei bollettini di guerra, una guerra sanguinosissima che lascia a terra centinaia di migliaia di persone, anzi milioni. Nel 2013 sono stati persi 478 mila posti di lavoro, un milione dall’inizio della crisi nel 2008. Il tasso di…
Leggi...

SALARIATI E PROLETARI NEL MONDO

Wilno Henri Il peso del proletariato nelle lotte sociali e politiche non si riduce ad una questione quantitativa, come sottolineava Marx nella sua distinzione ben nota tra «classe in sé» e «classe per sé», ricordata da Ugo Palheta nel suo articolo [1]. Tuttavia, è utile un esercizio, sia pur molto approssimativo, di quantificazione. Il marxista…
Leggi...